Piazza Loggia, 42 anni dopo NOI NON DIMENTICHIAMO

42 anni fa, come oggi, Piazza Loggia era gremita di persone per manifestare contro la violenza del terrosismo neofascista. Scoppiò un ordigno collocato da mani vigliacche sotto i portici sul lato opposto della piazza, rispetto al palazzo municipale. In quel momento stava parlando il sindacalista Franco Castrezzati. Ho deciso di ricordare questa che per noi bresciani non potrà mai essere solo una semplice ricorrenza attraverso l'audio originale del momento dello scoppio.

Posso solo immaginare lo sgomento delle tantissime persone presenti quel giorno molte delle quali anche anche oggi, a 42 anni di distanza, erano in Piazza Loggia insieme magari ai loro nipoti all'epoca nemmeno nati per dire "NOI NON DIMENTICHIAMO". Non dimentichiamo le vittime ai cui funerali si presentò anche Enrico Berlinguer. In questa foto lo si vedeuel giorno quasi sorreggersi vicendevolmente con Manlio Milani, marito di una delle vittime e da allora Presidente dell'Associazione dei caduti di Piazza della Loggia.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0