COMUNICATI STAMPA


COMUNICATO STAMPA CONSORZIO OGLIO

 

Brescia, 18/05/2016

 

Bergomi (Consorzio Oglio): nel Sebino, per ora, acqua sufficiente per l’agricoltura e per Christo

Il lago è quasi ai livelli massimi grazie alle recenti piogge ma rimane l’incognita temperatura. Massimo impegno del Consorzio dell'Oglio per agricoltura e turismo

 

“Il lago oggi è a livelli sostenibili: se l’estate non sarà particolarmente siccitosa, gli agricoltori  possono stare tranquilli sul fatto che avranno l’acqua per i loro campi e la celebre installazione di Christo - The Floating Piers – non dovrà cercare soluzioni tecniche particolari ma incombe l'incognita temperatura”. A dichiararlo è il rovatese Angelo Bergomi, presidente del Consorzio dell’Oglio. L’ente regolatore che gestisce le acque del Sebino e i canali irrigui collegati decidendo quanta acqua è da destinare all’irrigazione e quanta rimane nel bacino lacustre.

“Le perturbazioni di questi giorni hanno dato un contributo fondamentale per il raggiungimento di un livello del Lago d’Iseo prossimo al massimo previsto dalla concessione.  – spiega Bergomi - I timori di non raggiungere l’ obiettivo per via dell’andamento climatico dell’inverno scorso e dell’inizio della primavera sono stati per ora fugati, ma certezze ovviamente non se ne possono dare”.

La situazione, del resto, non è esente da rischi collegati a una variabile non prevedibile: la temperatura. Fino ad aprile, infatti, le precipitazioni sono state scarse e soltanto questo mese i valori sono tornati verso la normalità. Una situazione che ha ridotto le riserve in falda e nei serbatoi montani, con la conseguenza che  gli afflussi naturali al lago d’ Iseo saranno minori nei mesi di giugno e luglio e – se le temperature dovessero essere fuori norma -  si potrebbe determinare un rapido esaurimento della riserva idrica garantita dalla neve nel bacino dell’Adamello. Tale situazione, in assenza dei classici temporali estivi spesso decisivi, potrebbe determinare problematiche di approvvigionamento con i relativi e scontati riflessi sull’abbassamento dei livelli del Sebino.

“Il Consorzio dell'Oglio – sottolinea Bergomi - è comunque pronto a fronteggiare anche questa possibilità, mettendo in campo tutte le modalità di ottimizzazione delle portate disponibili già sperimentate negli anni per ridurre al minimo gli effetti negativi di scenari non favorevoli. La programmazione settimanale delle portate erogate consente, infatti, un rapido adeguamento alle condizioni idrologiche del fiume Oglio e alle necessità delle coltivazioni, concentrando i maggiori volumi irrigui nelle fasi più importanti dello sviluppo fenologico delle colture”.  La necessità primaria per l’utenza irrigua è infatti quella di poter usufruire dell’irrigazione, magari ridotta nelle portate in caso di estrema difficoltà, fino ad oltre la metà del mese di agosto. “In ogni caso – conclude il presidente del Consorzio – siamo consapevoli delle molteplici istanze del comparto Oglio-Sebino: il nostro compito è quello di tutelare i nostri associati, ma stiamo dialogando costantemente con lo staff di Christo per trovare soluzioni tecniche che garantiscano tutti i soggetti coinvolti”.


Domani il ministro Martina a Rovato per Bergomi sindaco

 

L’esponente del Governo sarà alle 18 nell’azienda agricola Corna Marco a Lodetto, in via San Giovanni 100. Il candidato del centrosinistra: investiamo sull’agricultura

 

Domani sera (martedì 09 giugno) il ministro delle politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, sarà a Rovato per sostenere la candidatura a sindaco di Angelo Bergomi. L’appuntamento è alle 18 nell’azienda agricola Corna Marco a Lodetto (frazione in cui il candidato sindaco è cresciuto), in via San Giovanni 100.

 

La visita di Martina testimonia l’attenzione del candidato sindaco di centrosinistra per il mondo agricolo. “Si tratta di un elemento fondante del mio programma”, spiega Bergomi, “un'agricoltura di qualità rappresenta una scelta di rispetto dell’ambiente e d’investimento per il futuro. A Rovato gli esempi virtuosi sono molti: mi fa piacere che questi abbiano la possibilità di incontrare in prima persona Martina per evidenziargli le proprie aspirazioni e le proprie necessità. Avere a Rovato il ministro che se ne occupa”, conclude il candidato di Pd, Rovato Civica e Rovato e frazioni insieme, “è motivo di grande orgoglio per la nostra comunità”.

 

08.06.2015

 


23 maggio (sabato), dalle ore 14.30: da piazza Cavour partirà una simpatica biciclettata per sostenere la candidatura a sindaco di Angelo Bergomi. Militanti, sostenitori e simpatizzanti sono invitati a percorrere con noi le strade della nostra Rovato.  - APERTA A TUTTI


 

Non sarà una tappa del Giro d’Italia, che quel giorno prevede la cronometro individuale Treviso–Valdobbiadene. Ma sarà certo una carovana colorata di biciclette anche quella che sabato 23 maggio, nel pomeriggio, sfilerà per le strade del centro storico di Rovato e delle sue frazioni con l’obiettivo di lanciare la corsa a sindaco di Angelo Bergomi

 

L’appuntamento per la partenza è fissato alle 14.30 in piazza Cavour. Da lì prenderà il via la passeggiata elettorale pro Bergomi composta da candidati, militanti, sostenitori e amici dell’ingegnere 37enne e delle tre liste che lo sostengono (Rovato Civica, Pd, Rovato e Frazioni – Insieme). Tutti rigorosamente su due ruote.

 

“Con questa biciclettata”, sottolinea Bergomi, “vogliamo dire a tutti che si può costruire una Rovato più bella e vivibile. La  Rovato che vogliamo è pulita, ordinata, viva, sicura, senza trappole per pedoni e biciclette, senza buche, verde, con parchi a misura di famiglia, sana, senza cave o discariche. Sabato”, conclude, “percorreremo insieme le strade della nostra città per testimoniare che questi obiettivi sono raggiungibili”.

 

Ulteriori informazioni: www.sindacobergomi.it


20.05.2015

 


PUBBLICHIAMO DI SEGUITO LA NOTA CON I PROSSIMI INCONTRI ELETTORALI DI BERGOMI

 

Rovato, lunedì 27, dalle 20.30, al Foro Boario si terrà la prima uscita ufficiale di Bergomi

 

Lunedì 27 aprile, dalle 20.30, il Foro Boario di piazza Garibaldi a Rovato ospiterà la prima presentazione ufficiale di Angelo Bergomi (candidato sindaco di Rovato Civica, Partito democratico e Rovato e Frazioni- Insieme) e del programma elettorale.

 

Bergomi (ingegnere 37enne, già vicesindaco di Andrea Cottinelli) è stato tra i primi ad annunciare la discesa in campo a Rovato, ma ha voluto attendere che i gruppi di lavoro sul programma completassero la propria attività prima di organizzare un’uscita pubblica. “Il nostro programma non è un progetto calato dall’alto, ma condiviso”, sottolinea con orgoglio il candidato sindaco (l’unico) di centrosinistra e civiche, che – con le elezioni del 31 maggio - punta a ridare alla comunità di Rovato un’amministrazione comunale all’altezza delle tante sfide in campo.

 

Appuntamento, dunque, a lunedì sera per sostenitori, simpatizzanti e curiosi. E le presenze si annunciano significative, visto che hanno già superato il centinaio le adesioni tramite Facebook. “La speranza”, sottolinea Bergomi, “è che in tanti vogliano venire a questo incontro sul territorio e ai successivi per conoscere il nostro progetto e magari diventarne parte attiva. Siamo aperti a qualsiasi contributo”, aggiunge, “l’obiettivo di fondo con cui ci muoviamo è migliorare Rovato nell’interesse dell’intera comunità e per raggiungerlo è necessario ascoltare tutti i cittadini e tutte le voci”.

 

Nei giorni successivi, quindi, inizierà il tour di Bergomi nelle frazioni: domenica 3 maggio (10.00) piazzetta San Giorgio, lunedì 4 maggio (20.30) all'Oratorio della Bargnana, mercoledì 6 all'Oratorio del Viale della Stazione (20.30), venerdì 8 all'Oratorio di Sant'Anna (20.30), lunedì 11  all'Oratorio di San Giuseppe (20.30), mercoledì 13all'Oratorio di Sant'Andrea (20.30), martedì 19  all'Oratorio di Duomo (20.30) e giovedì 21 maggio all'Oratorio di Lodetto(20.45)

 

Ulteriori informazioni al sito: www.sindacobergomi.it

 

24.04.2015


PUBBLICHIAMO DI SEGUITO LA NOTA CON IL RIASSUNTO DELLA CONFERENZA STAMPA CHE SI E' TENUTA SABATO 4 APRILE PER LA PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA CANDIDATURA DI ANGELO BERGOMI

 

Rovato, Bergomi in campo con Rovato Civica, Pd e Rovato e frazioni Insieme

 

Angelo Bergomi è il candidato sindaco di centrosinistra e civiche per Rovato. L’annuncio ufficiale è arrivato sabato con la presentazione del documento di investitura da parte dei rappresentanti delle liste che lo sosterranno nella corsa elettorale.

 

Con l’ingegnere 37enne si sono schierate tre formazioni. Innanzitutto Rovato Civica, lista con cui Bergomi è stato consigliere comunale per due mandati, ma anche vicesindaco con delega all’Ambiente all’epoca della seconda giunta guidata da Andrea Cottinelli. In seconda battuta il Partito Democratico, formazione (già tra i soggetti costituenti di Rovato Civica) di cui Bergomi è stato uno dei riferimenti locali più noti in questi anni. Infine la lista Insieme – Rovato e frazioni guidata dal medico rovatese Pier Giuseppe Massetti, che da candidato sindaco nella scorsa tornata elettorale aveva ottenuto un considerevole 17 per cento dei voti.

 

“La candidatura di Bergomi”, spiega l’ex sindaco Andrea Cottinelli, parlando anche a nome del coordinatore della lista Antonio Niglia, “si pone in piena continuità con l’esperienza amministrativa di Rovato Civica, di cui Angelo è stato uno degli elementi portanti”. “Anche il PD, con un percorso unanimemente condiviso, ha deciso di puntare su di Angelo, figura conosciuta e stimata in tutto il paese, ben al di là del mondo politico”, sottolinea Mara Bergomi, uno dei quattro reggenti chiamati a guidare il Pd rovatese in questa fase elettorale. “Io e i miei amici sostenitori”, aggiunge Pier Giuseppe Massetti, “abbiamo deciso di far parte di questo progetto sin dal primo turno, condividendone fermamente il richiamo alla legalità e trasparenza”.

 

“Dopo anni di lavoro”, commenta il candidato sindaco Angelo Bergomi, “mi è stato chiesto di fare uno ‘sforzo’ in più e di candidarmi a guidare Rovato: ho risposto di sì con piacere e con orgoglio, perché Rovato è il mio Comune, il Comune in cui sono cresciuto e che voglio vedere sempre più bello.  Al mio fianco poi”, continua, “ci sono una coalizione e una squadra di persone di indubbio livello e moralità. Se i cittadini come spero sceglieranno me”, conclude Bergomi, “non sarò un sindaco solo al comando: sono certo che in questa missione potrò avvalermi del supporto di tutti i cittadini e i mondi che - al di là del colore politico - compongono la comunità rovatese

 

 

04.04.2015


PUBBLICHIAMO DI SEGUITO LA NOTA CON IL LANCIO DELL'INIZIATIVA: "UN CAFFE' CON ANGELO" 

 

Rovato, inizia il tour di Bergomi nelle case dei cittadini

 

Il candidato sindaco di “Rovato Civica”, “Partito democratico” e “Rovato e frazioni – Insieme” lancia l’iniziativa “Un caffè con Angelo” per discutere con i cittadini della Rovato di domani

 

Lo beve senza zucchero. E nelle prossime settimane di caffè ne berrà davvero tanti. Angelo Bergomi, candidato alla carica di sindaco di Rovato, ha deciso infatti di lanciare una nuova iniziativa - "Un caffé con Angelo" - che nei prossimi due mesi lo porterà nelle case di molti rovatesi per discutere insieme del futuro della città franciacortina. “Gli amministratori devono stare in mezzo ai cittadini per ascoltarne e capirne le esigenze, non arroccati nel palazzo o comodamente seduti in una poltrona ”, spiega Bergomi (candidato di “Rovato Civica”, “Partito democratico” e “Rovato e frazioni – Insieme”).

 

“Al di là delle presentazioni pubbliche”, continua Bergomi, “sono a disposizione di qualunque famiglia o cittadino volesse conoscermi di persona e ascoltare le nostre proposte per la comunità oppure contribuire alla definizione del programma. Compatibilmente con i miei impegni di lavoro”, conclude il candidato sindaco, “sono pronto a entrare (in punta dei piedi) nelle case della gente per un incontro assolutamente informale e senza filtri, come ho sempre fatto”.

 

Per fissare un appuntamento per il “Caffè con Angelo” è possibile - da subito - scrivere una mail a vota@sindacobergomi.it oppure chiamare direttamente il numero di cellulare: ---/-------. 

 

24.03.2015


PUBBLICHIAMO DI SEGUITO LA NOTA CON CUI ANCHE LA LISTA "ROVATO E FRAZIONI INSIEME" ANNUNCIA IL SOSTEGNO ALLA CANDIDATURA A SINDACO DI ANGELO BERGOMI:

 

Anche la lista civica “Rovato e Frazioni Insieme” aderisce al “Patto civico per Rovato”sostenendo Angelo Bergomi Sindaco. Nel segno di una Rovato Capitale della Franciacorta.

A seguito delle notizie apparse su alcuni quotidiani siamo a confermare la nostra presenza come parte attiva del “Patto Civico per Rovato “ sostenendo la candidatura di Angelo Bergomi.
La scelta nasce dalla precisa volontà di dare una “scossa” a Rovato creando un Progetto in cui possano trovar spazio civiche, singoli elettori ma anche partiti che si pongano nel segno della discontinuità con parecchi contenuti e con il metodo di lavoro della Giunta precedente.

Il ”questa e’ casa mia e comando io” riferito alla gestione della cosa pubblica per noi è un disvalore, convinti che confronto, compartecipazione e dibattito siano la base di un corretto sistema Democratico e modo di crescita della società civile.

“Abbiamo deciso di partecipare portando sia il valore aggiunto del “ CIVISMO” che del “ MODERATISMO” perché riteniamo di sottrarre all’astensionismo molti delusi dalla politica, soprattutto del cosidetto ceto medio o “ elettorato moderato” di cui riteniamo di essere espressione”.

Cosi PiergiuseppeMassetti , a nome e per conto della lista civica “Rovato e Frazioni Insieme”, una lista che gia’ dal nome si propone di coinvolgere maggiormente le frazioni nel governo del territorio:“Da alcuni mesi siamo impegnati sulle piazze di Rovato e delle frazioni dove abbiamo incontrato ed ascoltato i nostri concittadini, ed a breve ufficializzeremo anche l’apertura della nostra sede (in via Solferino, ndRovato.org)

Sappiamo da subito che, in caso di vittoria, non sarà certo facile amministrare: i tagli alle risorse e la recente riforma degli enti locali stanno modificando profondamente il modo di amministrare il territorio spingendo sempre più i Comuni a “far rete “ tra di loro, sia per razionalizzare le risorse economiche, sia per avere maggiori possibilità di accesso a bandi e finanziamenti regionali ed europei.

Considerando anche che, nei prossimi anni, sfide importanti riguarderanno il nostro territorio (in materia di viabilità ed energia,ma anche di commercio) ci adoperiamo affinchè già durante la campagna elettorale i temi siano trattati in un’ottica “sovra comunale”e Rovato torni ad essere, sotto tutti gli aspetti, il cuore, o meglio la capitale della Franciacorta”.

 

Rovato e Frazioni insieme, 17.03.2015