Benvenuto 2016!

 

Tra poche ore saluteremo il 2015 e accoglieremo il nuovo anno.

L'ultimo giorno dell'anno, storicamente, è tempo di bilanci anche dalle pagine di questo mio piccolo esperimento di democrazia partecipata che è il blog.

Il 2015 è stato per me l'anno della candidatura a sindaco nel Comune in cui sono nato e in cui da sempre vivo: Rovato. E' stato l'anno della impegnativa ma bellissima campagna elettorale. Sì, avete capito bene! Bellissima perchè mi ha permesso di conoscere tantissime persone, di ricevere sulle spalle la fiducia di tanti a partire dagli amici del circolo del Partito Democratico di Rovato, di Rovato Civica e di Rovato e Frazioni - Insieme. Non solo, ma anche di tanti cittadini che con noi hanno condiviso l'urgenza di un cambio di pagina dopo la rovinosa caduta dell'amministrazione comunale leghista. Siamo arrivati a un soffio dal risultato pieno ma così non è stato, la comunità ha deciso di riaffidarsi alle stessa compagine che era appena andata a casa. E lo ha fatto con un voto democratico che abbiamo accettato serenamente come dovrebbe sempre fare chi ha il totale rispetto delle istituzioni. Noi siamo tra questi.

Ci siamo rimessi, come sempre, subito al lavoro e al servizio della comunità e l'attività in consiglio comunale e nelle commissioni consigliari lo sta a testimoniare con il 100% di partecipazione alle (poche) sedute a oggi convocate. Come sempre è accaduto dal 2007 per quanto riguarda la mia esperienza personale.

 

Il 2015 è stato anche l'anno della fine della mia esperienza da segretario di circolo dopo quasi un decennio, accettando la candidatura a sindaco di una compagine fatta non solo dal PD. Il circolo ha continuato egregiamente le sue attività dimostrando compattezza e attingendo a nuovi contributi di persone che hanno riconosciuto la serietà di tanti anni di lavoro. Anche questa è una soddisfazione. Continua l'impegno nell'esecutivo provinciale del PD come responsabile ambiente provinciale. Numerose le iniziative organizzate in giro per la provincia (Mazzano, Provaglio d'Iseo, Rodengo Saiano, Lograto ecc) anche quest'anno e le prese di posizione su temi ambientali importanti aiutando varie amministrazioni comunali: dalle discariche Macogna e Bosco Stella alle trivellazioni del comparto Lograto, dalla TAV al Piano Provinciale Cave, ecc...

 

Il 2015 è stato anche il primo anno completo alla Presidenza del Consorzio dell'Oglio. E' stato un anno molto difficile. L'opera di regolazione dei livelli del Lago d'Iseo in un'estate molto siccitosa come questa ha richiesto un supplemento di lavoro difficilmente quantificabile anche a livello istituzionale: il problema delle alghe, la difficoltà di portare a termine la stagione irrigua dignitosamente in un'annata semidisastrosa per le aziende agricole, la necessità di tenere conto di tutti gli interessi coinvolti (dal turismo alla pesca ecc).

Spero di aver rappresentato al meglio le utenze anche a livello di bilancio economico. Ho cercato, anche quest'anno, di presiedere l'ente con la necessaria parsimonia chiudendo una vertenza con le autorità vigilanti che durava da anni. Il 2015 è stato anche l'anno del convegno sul problema del pesce siluro con la necessità di una prospettiva di prosecuzione del progetto di contenimento alla luce dei buoni risultati evidenziatisi nel triennio che si chiude.

Il 2016 sarà l'arrivo della grande opera dell'artista Christo con la sua avvenieristica passerella tra Sulzano e Montisola. Anche su questo progetto abbiamo dato il nostro contributo di informazione e lavoreremo perchè possa realizzarsi al meglio un evento che tutto il mondo aspetta con ansia.

 

Si chiude un 2015 incredibilmente impegnativo a livello amministrativo e si preannuncia un 2016 non da meno.

L'importante è affrontarlo con la giusta serenità d'animo e il supporto della famiglia che anche nel 2015 è stata la mia vera forza. Un bacio a mia moglie Michela e al mio piccolo Mattia.

 

Ecco, il mio augurio per il 2016 ai miei lettori è proprio questo: che possiate affrontare l'anno che si affaccia circondati dalle persone a voi più care e sappiate trovare in loro la forza per essere persone migliori, impegnandovi nella vita di tutti i giorni con la serietà e la caparbietà necessarie.

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    lucio (giovedì, 31 dicembre 2015 21:45)

    Angelo é il migliore!