· 

39 anni dall'omicidio di Piersanti Mattarella: il rispetto delle Istituzioni

In questa foto del 6 Gennaio 1980 di Letizia Battaglia si vede Piersanti Mattarella allora Presidente della Regione Sicilia, mentre viene estratto dalla sua Fiat 132 dopo essere stato colpito da 8 colpi di pistola che, da lì a qualche minuto, avrebbero posto fine alla sua giovane vita.

La persona che ne sorregge la testa è Sergio, suo fratello, nostro Presidente della Repubblica in carica.

 

Spesso, dalle pagine di questo blog, mi avete sentito parlare di "senso e rispetto delle Istituzioni" che dovrebbe avere chiunque assuma un incarico pubblico. L'ultima volta solo ieri in riferimento agli scandalosi comportamenti di alcuni amministratori leghisti friulani.

Ebbene: quando me lo sentite ripetere sappiate che mi riferisco a esempi come quelli di Sandro Pertini e di Sergio Mattarella.

Quando la mafia e la politica mafiosa (!) ti ammazzano un fratello, figura integerrima e impegnata da sempre contro il malaffare, e tu ne sorreggi la testa nei suoi ultimi istanti di vita non puoi che nutrire un rispetto totale per le Istituzioni. Sergio Mattarella questo profondo rispetto lo ha e lo sta dimostrando. E tutti noi dovremmo seguirne l'esempio.

Scrivi commento

Commenti: 0