· 

La donazione di Ermete Giacomelli

Non ho avuto il piacere di conoscere di persona il geometra Ermete Giacomelli di Trenzano, mancato nel corso del 2018, anche se da mezzo trenzanese quale sono ne ho sempre sentito parlare molto e in modo lusinghiero.  Peraltro, nel mio quadriennio alla guida del Consorzio Oglio, la sua opera «La bonifica della fascia dei fontanili in sponda sinistra del fiume Oglio» è stata un'opera importante a cui fare riferimento per conoscere la storia di una parte notevole degli 88.000 ettari del comprensorio irriguo dell'Oglio.

È con piacere, quindi, che ho letto oggi sul Giornale di Brescia la notizia della donazione delle centinaia di volumi della sua personale biblioteca al Comune di Trenzano, decisa dalla moglie Graziella.

 

Sono certo che l'amministrazione comunale trenzanese saprà valorizzare questo importante lascito fatto da uno dei tecnici più preparati della bassa bresciana, grande uomo di cultura che ha tramandato l'importanza della gestione dell'acqua come risorsa fondamentale per la vita di tutti noi.

Scrivi commento

Commenti: 0