· 

"Se fösem töcc precìs"

Certamente ispirato dai tempi che stiamo vivendo, i primi giorni del 2019 ho scritto questa poesia in dialetto bresciano sulla ricchezza portata in dote dalle differenze, sull'importanza delle sfumature che rendono bellissima la vita, sulla vittoria della diversità sull'omologazione.

Buona lettura.

_______________________________________________________________________________________________________

Se fösem töcc precìs

 

Se fösem töcc precìs

scriaresèm sèmper la stèsa stória,

quàc streamét che e là

ma có poca memoria.

 

Se fösem töcc precìs

i lìber, i quàder,

enfìna le ùre e i dè

i sarès sèmper chèi.

 

Se fösem töcc precìs

mangiaresèm i stèss piàcc

e bearèsem sèmper el stèss vì,

ma ‘ndoe saresèl el göst?

 

Se fösem töcc precìs

cambiarèsem mai la nòsta stràda.

Ma ölet mèter la maraèa

d’encruzà zènt che t’ansegna po’ argóta?

 

Se fösem töcc precìs

saresèla ‘ndoe la belèsa

d’en tramónt, d’en fiöm che scór,

de ‘na scoperta?

 

Se fösem töcc precìs

saresèm de sùi,

sèmper,

anche quand sóm ensèma.

 

A la fì del nòst sentér

che bel sarèsel püdì dì

de éser stacc fradèi, diferèncc,

ma töcc sóta el stèss ciél.

 

 

 

TRADUZIONE

Se fossimo tutti uguali

 

Se fossimo tutti uguali

scriveremmo sempre la stessa storia,

qualche spavento qua e là

ma con poca memoria.

 

Se fossimo tutti uguali

i libri, i quadri,

perfino le ore e i giorni

sarebbero sempre gli stessi.

 

Se fossimo tutti uguali

mangeremmo gli stessi piatti

e berremmo sempre lo stesso vino,

ma dove sarebbe il gusto?

 

Se fossimo tutti uguali

non cambieremmo mai la nostra strada.

Ma vuoi mettere la meraviglia

di incrociare gente che t’insegna anche qualcosa?

 

Se fossimo tutti uguali,

dove sarebbe la bellezza

di un tramonto, di un fiume che scorre,

di una scoperta?

 

Se fossimo tutti uguali

saremmo da soli,

sempre,

anche quando siamo insieme.

 

Alla fine del nostro sentiero

che bello sarebbe poter dire

di essere stati fratelli, diversi,

 

ma tutti sotto lo stesso cielo.

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0