Poesia

Poesia · 12. dicembre 2019
Il Bresciaoggi riprende l'esito della quinta edizione del concorso nazionale di Lagonegro (Potenza) per poesie in vernacolo intitolato a "Carlo e Antonio Tortorella". Un grazie al giornale per lo spazio dedicato.
Poesia · 09. dicembre 2019
In maniera davvero inaspettata una mia poesia in dialetto bresciano ha vinto il secondo premio alla quinta edizione del concorso nazionale di poesie dialettali “Antonio e Carlo Tortorella”, promosso dall'associazione culturale "A castagna ra critica" di Lagonegro in provincia di Potenza
Poesia · 02. ottobre 2019
Oggi si celebra la Festa dei nonni. Per l'occasione pubblico una delle primissime poesie in dialetto che scrissi nell'ormai lontano 2005: "El nono". La poesia ricorda la dura vita di lavoro di tanti nonni che, come i miei, si sono letteralmente spaccati la schiena per portare un tozzo di pane a casa in periodi in cui la terra dava poco e quel poco doveva bastare per molte bocche. Buona lettura!
Poesia · 06. giugno 2019
Certamente ispirato dai tempi che stiamo vivendo, i primi giorni del 2019 ho scritto questa poesia in dialetto bresciano sulla ricchezza portata in dote dalle differenze, sull'importanza delle sfumature che rendono bellissima la vita, sulla vittoria della diversità sull'omologazione. Buona lettura.
Poesia · 19. aprile 2019
Nella Quaresima del 2018, tutta d'un fiato, ho scritto questa poesia. Parla della sofferenza di Maria sotto la croce, simbolo della sofferenza di tante donne e uomini. Con un segnale di speranza finale. La pubblico oggi nel giorno del Venerdì Santo in cui si ricorda la Crocifissione e si dovrebbe riflettere sul suo significato. Buona Pasqua a tutti!
Poesia · 01. aprile 2019
A qualche giorno di distanza dal 22 Marzo, Giornata Mondiale dell'Acqua istituita nel 1992 dalle Nazioni Unite voglio celebrare anch'io l'importanza di questo elemento indispensabile per la nostra vita. E lo faccio con una poesia in vernacolo bresciano che ho scritto un paio di anni fa. Buona lettura!
Poesia · 08. marzo 2019
Oggi si festeggia universalmente la giornata della donna. Certamente di passi avanti nel rispetto che le si dovrebbe sempre portare ne sono stati fatti ma non è sufficiente. Per celebrare questa giornata ho ripescato questa poesia in dialetto bresciano (e in rima) che scrissi circa 15 anni fa, liberamente tratta dai racconti che le mie nonne mi facevano da bambino circa la loro giornata di giovani spose di campagna a cavallo tra il secondo conflitto mondiale e l'immediato dopoguerra.
Poesia · 26. gennaio 2019
Il 26 Gennaio 1943 si combattè la Battaglia di Nikolaevka nel pieno di quella drammatica ritirata che si concluse il successivo 31 Gennaio. Tra le decine di migliaia di giovani italiani mandati a morire nel tremendo inverno russo anche due miei prozii. In memoria di quella grande tragedia scrissi tempo fa questa poesia in dialetto bresciano: "Ritirada de Russia".
Poesia · 07. dicembre 2018
Nell'antologia 2018 del concorso letterario nazionale "Guido Zucchi" compaio anch'io. Con le due poesie in dialetto bresciano "Sóta la crus" (trad "Sotto la croce") e "Àiva" (trad "Acqua") sono tra i 35 autori di componimenti dialettali che hanno superato la selezione prevista nella prima fase del concorso. E per questo inseriti nell'antologia 2018 pubblicata dalla casa editrice "V Edizioni".
Poesia · 22. novembre 2018
Nell'albo d'oro della X edizione del Premio Nazionale di Poesia "Pietro Graziani" compaio anch'io nella sezione poesia in dialetto con una menzione d'onore. La poesia con cui ho partecipato si intitola "Sóta la crus" (trad "Sotto la croce").

Mostra altro