· 

"La diferènsa tra vìver e respirà"

 (fotografia tratta da internet)

 

Non è la prima poesia che scrivo ragionando sul modo di vivere. Ancora una volta mi sono chiesto se la nostra vita sia un susseguirsi più o meno casuale di fatti o se sia un insieme di esperienze che valga la pena di essere vissute. Sempre.

Anche quando, con il senno di poi, avremmo magari preferito stare fermi e decidere ..... di non decidere.

Ho scritto come la penso, in dialetto bresciano e in rime alternate, in "La diferensa tra vìver e respirà".

Mi direte se vi ha trasmesso qualcosa.

Buona lettura!

Download
La diferensa tra vìver e respirà.pdf
Documento Adobe Acrobat 287.3 KB

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Pietro Bosiol (giovedì, 04 novembre 2021 14:42)

    Bellissime le tue poesie in dialetto

  • #2

    Angelo Bergomi (venerdì, 19 novembre 2021 09:06)

    Grazie Piero!