· 

2021: ripartiamo..... INSIEME!

Si chiude uno degli anni più drammatici, quantomeno dal dopoguerra. Voglio come sempre fare un resoconto personale di questo mio anno solare.

 

ATTIVITA' CONSIGLIARE ROVATESE:

Per il quattordicesimo anno consecutivo ho partecipato alle attività consigliari (due sedute consigliari e relative commissioni). Ho saltato una sola seduta, l'ultima del Luglio 2020. E' stata l'unica assenza in quattordici anni di consiglio comunale per via di una concomitanza che non sono riuscito ad evitare, visto lo scarso preavviso nella convocazione.

Nello scorcio di legislatura, insieme alle mie due splendide compagne di viaggio Elena Zoppi e Luciana Buffoli abbiamo portato il nostro contributo nella gestione del difficilissimo momento dovuto alla pandemia sollecitando l'amministrazione comunale con precise proposte, a volte accolte a volte no. Dopo tre candidature consecutive di cui una a sindaco ho deciso di non ricandidarmi alle elezioni comunali che si sono tenute nel Settembre 2020, alle quali ho dato il mio contributo sostenendo Valentina Remonato in una campagna elettorale sfortunata nel risultato ma non nel movimento di idee e giovani che ha saputo mettere in piedi.

 

CIRCOLO PD: anche quest'anno non ho fatto mancare il mio impegno nel direttivo che ha affiancato il lavoro del nostro segretario Sergio Manenti. E' stato un anno particolare in cui la maggior parte dell'impegno è stato rivolto alla campagna elettorale per le elezioni comunali senza poter organizzare iniziative di carattere pubblico, stanti i vincoli dovuti alla pandemia.

 

ESECUTIVO PROVINCIALE PD, ASSEMBLEA NAZIONALE: seppur da remoto l'impegno nell'esecutivo provinciale del PD è stato quest'anno importante. Come coordinatore del dipartimento ambiente provinciale ho promosso, insieme agli amici che da sempre mi danno una mano, un approfondimento importante sul tema del Piano Provinciale Cave che è alle soglie dell'adozione in Provincia. L'impegno è stato rivolto ad ascoltare i territori e a produrre un documento che ne sostenesse le istanze approvato dalla direzione provinciale del PD nella sua ultima seduta del 2020. Credo che sia stato fatto un lavoro importante perchè collegiale e ragionato. Vedremo gli sviluppi in sede approvativa.

Per quanto riguarda i lavori dell'assemblea nazionale del Partito Democratico di cui sono membro ci siamo dovuti "accontentare" di discussioni e appuntamenti da remoto che hanno comunque consentito di poterci confrontare su temi di carattere nazionale su cui il segretario Nicola Zingaretti ha prodotto sempre sintesi convincenti, a mio modo di vedere.

 

Continua la mia passione per il vernacolo: il 2020 e' stato anche l'anno di un nuovo premio portato a casa da una mia poesia:  "Dé dificìi de pasà" ha vinto il terzo premio nella prima edizione del concorso "Putignano Racconta - Storie dalla quarantena".

Al di là dei riconoscimenti continua questa passione. Molti mi stanno spronando a pubblicare qualcosa. Chissà se il 2021 sarà l'anno per provare davvero a produrre qualcosa.

 

Tra poco inizierà il nuovo anno. A differenza degli anni precedenti non voglio fare auguri particolari se non quello di ripartire insieme. Le grandissime difficoltà del 2020 ci dovrebbero aver insegnato qualcosa, a partire dall'infinita serie di lutti che hanno solcato tante delle nostre famiglie, compresa la mia. E allora tendiamo una mano a chi ne ha bisogno, cerchiamo di non lasciare indietro nessuno. Non serve avere ruoli particolari per farlo. 

Un bacio a mia moglie e a mio figlio Mattia perchè nel 2021 si possa stare insieme come abbiamo fatto nel 2020, nonostante le difficoltà. E che Mattia "Giga" possa tornare a calcare i campi da gioco con le grida spensierate dei suoi compagni di squadra.

 

 Angelo

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Tino Bono (venerdì, 01 gennaio 2021 09:23)

    Ciao Angelo. Io ero e sono sempre dalla parte chi l'impegno politico-sociale lo esercita in maniera normale, magari portando proposte fattibili al tempo. ciao e Buon Anno a Te e Famiglia.
    tino